lunedì 18 settembre 2017

il salmone del dubbio - douglas adams

Douglas Noel Adams morì a 49 anni nel maggio del 2001dopo un allenamento in palestra a Montecito, in California. Si stava mettendo in forma per poter recitare in 'Guida Galattica', film ispirato al suo capolavoro omonimo. Dall'hackeraggio dei suoi computer, ad opera del suo editore e della moglie, nasce il 'Salmone del dubbio'. Non è la solita opera postuma, è semmai una raccolta di articoli e frammenti, in parte già pubblicati o divulgati, ma tutti di una qualità strepitosa.

'Biscotti' è uno dei racconti dal finale capovolto più geniali e divertenti che abbia mai letto. Brevissimo ed esilarante, biscotti è una di quele storie che fanno scuola perché deridono un intero stile, il serioso genere noir-esoterico strappandogli il monopolio del sacrosanto 'twisted-end'.

Subito dopo metterei 'Come nasce l'idea di Dio', il testo del suo discorso alla conferenza annuale degli atei. Un capolavoro di humour e dissacrazione, letteralmente esplosivo, degno di un autore dei Monty Python. Anzi, di Life of Bryan.

In 'Piccoli ciaffi cazzuti' un altro articolo se la prende (brillantemente) con le decine di caricabatterie e trasformatorini cui l'elettronica ci costringe. Uno per la stampante HP, uno per lo scanner Canon, uno per il Mac, uno per il PC windows, uno per il telefono... una invasione che ha reso le nostre case-uffici dei rettilari irti di cavetti e di scatole nerastre, riempito i nostri cassetti di mostriciattoli compatibili solo con i loro device, ma incompatibili con il resto dell'universo. Quando potremmo produrne uno solo per tutti?
Sono passati quasi venti anni, da quando DNA scrisse questo articolo e ormai dovremmo esserci fatti furbi. E invece no, non siamo furbi, siamo una specie particolarmente idiota. Gli idioti e l'idiozia prevalgono sempre, su qualsiasi regola, su qualsiasi scienza. Se Guida Galattica docet, il Salmone del dubbio allarga gli orizzonti sul mare di idiozia nel quale nuota felice l'umanità. Con innumerevoli chicche, tra le quali come preparare un vero tè spiegato agli americani, e lettere esilaranti.

Di veramente inedito c'è il Salmone del dubbio, scritto lasciato incompleto. Douglas Adams non aveva ancora deciso se farne una nuova Guida galattica oppure utilizzarlo in Dirk Gently, il suo 'investigatore olistico'. Resta che la missione dell'investigatore è (alludendo sfacciatamente a Schroedinger) di trovare un 'mezzo gatto'.
Grandioso pane per molti denti, ma che in Italia ancora fatica, fatica... fatica...fatica.
Ma in fondo chi è Schroedinger...uno stilista? Non s'è neanche mai visto all'isola dei famosi...

Se ti piace cosa leggo o cosa ne penso, c’è già una piccola probabilità che ti piaccia cosa scrivo.

Qui trovi i miei lavori